Dal Vangelo secondo Giovanni 14,7-14

Brevi riflessioni

Gesù ci svela l’immenso rapporto d’amore che c’è con il Padre. La sue opere lo rivelano, tutta la vita di Gesù parla di Dio Padre.
Allora conoscere il Padre attraverso Gesù è il cammino più importante che possiamo compiere.
Il nostro essere in Cristo ci permette di contemplare sempre le grandi opere di Dio, passate e presenti e di poter chiedere con fiducia tutto ciò che a Lui piace.
Per di più Gesù dice che noi oggi possiamo compiere addirittura opere più grandi, non perché siamo migliori di lui, ma perché possiamo essere assistiti da tutta la SS. Trinità .
Naturalmente, allora, non facciamo nulla da soli, ma ricerchiamo la presenza delle tre Persone divine, per operare nel nome del Signore tutto ciò che Lui vorrà compiere.
Signore, Padre, Figlio e Spirito Santo, donaci la tua grazia divina e rendici umili e docili per divenire strumenti tuoi di salvezza e di pace.
B.giornata. pln

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *